Madonna di Campiglio

Chalet a Campiglio in Trentino

Risale al XII secolo l’ospizio di monaci che suppliva da ricovero per i viaggiatori.
Ma il destino turistico di questa raffinata località risale alla seconda metà dell’800 quando alcuni alpinisti forestieri descrissero il luogo in termini esaltanti, preannunciandone una veloce espansione.
Nell’arco di alcuni anni la sorte di Madonna di Campiglio si trasformò in quella di stazione alpina fra le più apprezzate e ambite dall’aristocrazia europea.


La favorevole collocazione di cui gode, tra il gruppo di Brenta a est e il massiccio della Presanella a ovest, l’ha resa popolare già dall’800, allorquando lo stesso imperatore Francesco Giuseppe e la moglie Sissi amavano trascorrere qui lunghi soggiorni durante la stagione estiva.
I due personaggi sono oggi richiamati alla mente nelle feste del Carnevale Asburgico e il 18 Agosto, compleanno dell’imperatore.
Madonna di Campiglio è stata per molto tempo punto di incontro del popolo trentino.
Esattamente qui, il 15 Agosto di ogni anno, si davano appuntamento le popolazioni delle Giudicarie di Rendena e Banale e delle limitrofe valli di Non e di Sole, tutte intimamente legate da una forte devozione cristiana.


Madonna di Campiglio è oggi una importantissima stazione sciistica del Trentino, nel comprensorio di piste che la collegano con Folgarida e Marilleva, verso la val di Sole.
Ma Campiglio è prediletta anche dagli escursionisti che, durante la stagione estiva camminano lungo i sentieri delle Dolomiti di Brenta.

GALLERY

Navigando il sito chaletfogajard.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.